Parma, Villa Prestigiosa tipica del Settecento

 PREZZO RISERVATO
VILLA, STABILE / PALAZZO, HOTEL
Apri Scheda Immobile
Localita’:
Langhirano
Zona:
Pilastro

VENDITA

Visualizza Scheda

Langhirano Villa, Prestigiosa dimora tipica del Settecento, nel cuore di un oasi di pace e prestigio che ha come sfondo il suggestivo profilo del Castello di Torrechiara, che un’accurata opera di restauro ha restituito ai fasti del passato, mantenendo intatto il fascino che ne ha fatto per secoli il dorato rifugio di alcuni fra i più nobili casati del parmense. La Villa è in perfetto stato, ed idonea all’uso residenziale, turistico ricettivo e location spettacolare per cerimonie ed eventi. La Villa immersa in un parco di 45.000 mq, è servita da un ampio spazio autorimessa che conta 200 posti auto. Questa romantica struttura di 2.460 mq c.a è distribuita su 5 livelli, tutti con servizi al piano. Due portici al piano terra e due terrazze al primo piano caratterizzano la proprietà. Gli eleganti saloni per ricevimenti, posti ai piani terra e primo, i quattro appartamenti, gli spazi destinati a magazzini e servizi, rendono la proprietà adatta a qualsiasi destinazione d’uso, dall’albergo esclusivo, alla elegante, prestigiosa, riservata residenza di lusso. Classe Energetica E, IPE 47,58 Kwh/mc/anno
TRATTATIVE RISERVATE 0269015626.

Milano loft zona Corvetto ad.ze MM3

EURO 1.100.000,00
LOFT
Apri Scheda Immobile
Localita’:
Milano
Zona:
Corvetto/ Lodi/ Forlanini

VENDITA

Visualizza Scheda

Milano loft zona Corvetto ad.ze MM3, in contesto riservato splendido Loft di 230 mq. c.a. progettato da studio di architetti, utilizzato per numerosi servizi fotografici, 1° livello salone doppio, sala pranzo, cucina a vista, studio, bagno, lavanderia; 2° livello 3 camere, due cabine armadio, 3 bagni, ripostiglio, terrazzo 25 mq. c.a., finiture di pregio, aria condizionata, posto auto. Classe Energetica G, IPE >175 Kwh/mq anno

Looking for funds to buy solar and wind farms – already connected

Looking for funds and investors for italian big plants:

– solar and wind farms – already connected (2010-2011), feed in tariff GSE


greenbusiness@immobiliaretesti.com

Obbligo di dichiarare la classe e le prestazioni energetiche degli immobili | IMMOBILIARE TESTI

Obbligo di dichiarare la classe e le prestazioni energetiche degli immobili | IMMOBILIARE TESTI.

L’obbligo di dichiarare le prestazioni energetiche e la classe energetica degli edifici oggetto di
annuncio commerciale per la vendita o la locazione, previsto dall’art. 9, comma 1, lettera d)
della l.r. 24/2006, decorre dall’1 gennaio 2012. Tale obbligo si applica a tutti gli annunci
pubblicati su giornali, manifesti, volantini, siti web, trasmessi alla radio o alla televisione, per
conto di qualsiasi soggetto (persona fisica, società, cooperativa, associazione, fondazione,
ente pubblico o privato, ecc.) al fine di porre in vendita o in locazione una o più unità
immobiliari, o interi edifici, a prescindere dalla destinazione d’uso ex dpr 412/1993.
Si ricorda che la certificazione energetica degli edifici o delle singole unità immobiliari è
disciplinata dall’art. 25, commi 4 bis e 4 ter della l.r. 24/2006, nonché dalla dgr 5018/2007,
nella versione aggiornata con dgr 8745/2008.
Pertanto, l’attestato di certificazione deve comunque essere predisposto in caso di:
– richiesta del certificato di agibilità o presentazione della dichiarazione sostitutiva di cui
all’art.5 della l.r. 1/2007, nel caso di edifici di nuova costruzione o che siano stati oggetto
degli interventi di cui al punto 9.1 della dgr 8745/2008 rilevanti interventi di ristrutturazione;
– compravendita di interi edifici o di singole unità immobiliari;
– locazione di interi edifici o di singole unità immobiliari;
– stipula di contratti per la gestione degli impianti termici o di climatizzazione in cui il
committente sia un Soggetto pubblico;
– stipula di Contratti di Servizio Energia e Servizio Energia Plus ex d.lgs 115/2008;
– nuova installazione o ristrutturazione di impianti termici;
– sostituzione di generatori di calore con potenza superiore a 100kW.

L’annuncio commerciale relativo alla vendita o alla locazione di edifici o unità immobiliari
esistenti, per i quali siano terminati i lavori di costruzione, ampliamento, ristrutturazione,
manutenzione straordinaria, recupero del sottotetto, installazione o ristrutturazione
dell’impianto termico, sostituzione di un generatore di calore con potenza superiore a 100kW
(in pratica, tutte le fattispecie di cui ai punti 6.1 e 9.1 della dgr 8745/2008), dovrà indicare
espressamente la prestazione energetica per la climatizzazione invernale (kWh/m2 per anno o
KW/h/m3 per anno, a seconda della destinazione d’uso dell’edificio) e la classe energetica
riportata nell’attestato di certificazione energetica, redatto ai sensi della dgr 5018/2007 e s.m.i.

viaObbligo di dichiarare la classe e le prestazioni energetiche degli immobili | IMMOBILIARE TESTI.

A.C.E.

Sesto Fiorentino Zona: Cercina

PREZZO RISERVATO
RUSTICO/CASALE, CASTELLO
Apri Scheda Immobile
Localita’:
Sesto Fiorentino
Zona:
Cercina

VENDITA

Visualizza Scheda

Sulla collina di Firenze, con splendida vista panoramica sulla città, storico Castello con progetto di recupero per la realizzazione di 18 unità immobiliari residenziali, 3 residenze d’epoca e un ristorante. La costruzione, distribuita su vari livelli, comprende circa 4.000 mq di superficie, mentre i terreni di competenza hanno una estensione di circa 30.000 mq. Classe Energetica G.
Interessante operazione per costruttori e investitori.

Attualmente il fabbricato necessita di urgenti interventi di consolidamento strutturale onde poi procedere al recupero come da progetto.

L’edificio si presenta composto da più parti edificate in periodi diversi. L’ala sud-occidentale sembra essere di più antica origine. L’attuale aspetto si deve a trasformazioni subite probabilmente nel XV-XVI secolo: di questo riordino ed ampliamento sono visibili sulla facciata sud i due portoni di accesso incorniciati con blocchi bugnati di pietra (uno dei quali tamponato) e le ampie finestrate uguali a quelle del lato est nel cortile interno.
Parte dell’ala sud dell’edificio è dovuta ad un’aggiunta successiva, ciò è provato dall’assenza dei locali sotterranei, che invece sono presenti nel resto della costruzione, e dalla raffigurazione del complesso nell’affresco di Bernardino Poccetti nel chiostro di San Marco; la presenza dello stemma dei Catellini al centro della facciata di quest’ala indica tuttavia la sua realizzazione precedentemente alla vendita dell’edificio nel XIX secolo.