LOFT, UFFICI, Lonato del Garda, in vendita, ex Chiesa del 15mo secolo

Lonato del Garda, in contesto conventizio, ex Monastero Francescano, recuperato a destinazione residenziale, proponiamo ex Chiesa del 15mo secolo, 400 mq. protetta dalla sovrintendenza ai beni culturali, L. 1089/1939 ora D.lgs 490/99. L’immobile si presta al recupero con destinazione residenziale o terziario (no commerciale, no industriale). Ideale come studio uffici di architettura, rappresentanza o loft residenziale. Completano la proprietà giardino esclusivo di 260 mq, 10 posti auto e box doppio.

DESCRIZIONE DELLA CHIESA – PORZIONE OGGETTO DELLA VENDITA
Il sacrario, con tipologia cinquecentesca, ha pianta rettangolare ed è coperto con volta a vela. Vicino a questo il coro ottagonale è coperto da volta sempre a vela. La chiesa si protende con la navata coperta da volta a botte lunettata e originariamente divisa in cinque campate, di cui quattro sono già state trasformate in passato in appartamenti.

Il sacrario, il coro e la prima campata della chiesa sono rimasti intatti. Sui muri interni e sulle volte sono presenti affreschi, in particolare, su queste ultime, di tipo figurativo, rappresentazioni della vita di San Francesco D’Assisi e di altri Santi francescani.

Il complesso architettonico presenta rilevante interesse, ed è per questo vincolato ai sensi della ex L. 1089/1939 ora D.lgs 490/99.
Nella relazione datata 6 aprile 1995 ed allegata al vincolo, si legge “Gli edifici che si intendono tutelare, ubicati in una zona di pianura a carattere agricolo con insediamenti industriali novecenteschi ora dismessi, conservano ancora leggibili i caratteri del nucleo storico sorto intorno al XV sec. Comprendente per l’appunto un monastero francescano con una chiesa annessa.” … “La parte conventuale, attualmente adibita ad abitazioni, come del resto l’ex chiesa, è ben leggibile e ben conservata; i vani delle unità abitative conservano soffitti voltati ed aperture cinquecentesche con contorni in pietra. Sappiamo dai documenti che nel 1797 il convento viene soppresso ed i beni confiscati dalla Repubblica Cisalpina; la chiesa viene adibita ad ospedale per i feriti degli eserciti napoleonici, divenendo poi successivamente caserma, stalla e quindi magazzino. Gli edifici vengono poi ceduti al Comune e venduti alla fine del sec. XIX a privati.”

DETTAGLI

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...